IMO since 1968 - Stampa 3D

STAMPA 3D

Progettazione 3D

Nel reparto di "progettazione 3D", IMO si occupa dello studio di design partendo da disegni eseguiti a mano o da specifiche richieste dei clienti e sfruttando successivamente i programmi di modellazione 3D per creare il modello tridimensionale usato per la produzione. Per la modellazione si utilizzano i programmi Rhinoceros di McNeel ed Evolve di solidThinking ed una serie di plugin specifici che consentono di eseguire mappature di pavè per la gioielleria.

Protofusione

Nell'attività di "protofusione" gli oggetti disegnati a computer prendono forma tramite le stampanti 3D.
Si utilizzano due tipologie di stampanti: una dedicata alla realizzazione dei modelli per successiva gommatura (Solidscape modello T66BT2) e l'altra ad elevata capacità produttiva, alta risoluzione dedicata alla stampa di oggetti con spessori minimi e fusi direttamente senza passare per lo stampo in gomma (3D System ProJet 3500 CPXMax).